Ottenere il mandato ufficiale dal presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, per dimostrare, grazie a una spedizione in Artide e in Antartide, che la Terra è piatta. “È così, e chiunque dotato di un minimo di cervello non può pensarla diversamente. E se accettiamo questa verità, allora dobbiamo mettere in discussione tutto ciò che ci viene fornito dalle fonti ufficiali”. Una cinquantina di persone ha ascoltato le tesi dei relatori del convegno di terrapiattisti, organizzato a Milano. Tra complotti, inganni e tentativi di “andare oltre il muro, come ha fatto l’ammiraglio massone Byrd, la cui impresa sconfessa scienziati e fisici dell’Università di Oxford”, a raccogliere le convinzioni dei terrapiattisti c’era anche la telecamera de IlFattoQuotidiano.it.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

Quando la partita è da dimenticare: tira il rigore ma la palla finisce in curva. E il risultato è un vero disastro

next
Articolo Successivo

Gli automobilisti non si fermano sulle strisce per far passare i pedoni? La soluzione è drastica: ecco la loro reazione

next