Il Black Friday si avvicina e Amazon non perde occasione per anticipare gli sconti su diversi suoi prodotti smart, così da promuoverli. Oggi ad esempio è toccato alle videocamere di sicurezza Blink e Blink XT2, la prima per interni, la seconda anche per esterni ed entrambe compatibili con l’assistente digitale Amazon Alexa e quindi controllabili tramite un qualsiasi dispositivo Echo o l’app disponibile sia per iOS che per Android.

La videocamera Blink per interni è dotata di una modalità di streaming “live view” che consente anche un facile controllo tramite appunto l’apposita app o i comandi vocali di Alexa. La videocamera inoltre è dotata di un sensore di movimento, e avvierà dunque la registrazione che sarà poi salvata nel cloud Amazon senza costi aggiuntivi, non appena rileverà dei movimenti nel suo spazio. Contestualmente invierà anche una notifica su smartphone. Blink ha una videocamera HD da 720p con angolo di campo di 110° e funziona con due batterie stilo, che le garantiscono un’autonomia di ben due anni.

Più completa e avanzata la Blink XT2 , che può essere utilizzata sia in casa che fuori. Impermeabile, per resistere agli agenti atmosferici, la XT2 ha anzitutto un microfono bidirezionale abbinato a uno speaker e consente dunque di interloquire direttamente con i soggetti, ad esempio con chi si avvicina alla porta di casa. La videocamera inoltre in questo caso ha risoluzione maggiore, 1080p, e grazie al sensore infrarossi consente anche riprese al buio e in notturna. Identiche alla Blink invece tutte le altre caratteristiche, compresa l’autonomia.

Blink e Blink XT2 sono entrambe disponibili con uno sconto del 25%, che fa scendere il prezzo rispettivamente a 74.99 e 89.99 euro per il sistema a singola telecamera.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Esoscheletri per la gestione bagagli in aeroporto, Tokyo leader nella puntualità

next
Articolo Successivo

Google Earth adesso ti consente di creare storie di viaggi

next