Lara Comi è convinta di non aver commesso nessun reato. Noi siamo convinti che ci siamo tutti gli elementi perla revoca della misura cautelare ma anche per una dichiarazione di insussistenza degli elementi contestati“. A dirlo è l’avvocato che difende l’ex europarlamentare di Forza Italia, Giampiero Biancolella, al termine dell’interrogatorio di garanzia davanti al gip di Milano, Raffaella Mascarino. “È ovvio che è un processo complesso, con tante sfaccettature. Agiremo nel migliore dei modi per la migliore difesa”, ha aggiunto il legale spiegando che, per il momento, non ha chiesto la revoca della misura cautelare al gip. “Sono stati forniti degli elementi di fatto, probatori e logici, che potrebbero indurre un giudice a valutazioni differenti”, ha sottolineato. Se il gip, però, non dovesse accogliere favorevolmente le indicazioni fornite dalla difesa di Comi, l’avvocato Biancolella potrebbe presentare ricorso al Riesame.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Corruzione, “accuse di massima gravità ma pena non è congrua”: giudice di Palermo respinge patteggiamento di Nicastri

next
Articolo Successivo

Tangenti Lombardia, Lara Comi si difende davanti al giudice. La difesa: “Chiedete a Caianiello perché l’accusa”

next