L’inverno è alle porte e per gli automobilisti anche l’obbligo di montare pneumatici da neve. Dal 15 novembre al 15 aprile la norma, prevista dall’articolo 6 del Codice Stradale, impone la circolazione di auto con equipaggiamento invernale (gomme o catene): l’obbligo, che può variare a seconda delle regioni e delle località – per esempio in Valle d’Aosta è scattato con un mese di anticipo –, è soggetto anche alle ordinanze specifiche dei gestori di strade e autostrade.

Come ricordano anche Assogomma e Federpneus sul sito pneumaticisottocontrollo.it, dovranno essere montate gomme con marcatura M+S oppure M.S o ancora M&S, a prescindere dalla presenza del pittogramma alpino, che però sta a significare una capacità di aderenza e frenata dei pneumatici superiore a quella delle “classiche” invernali che non riportano il disegno. Quanto alle sanzioni per chi non rispetterà l’obbligo, invece, sono previste di tipo pecuniario da 42 a 173 euro se si viene fermati nei centri abitati, da 87 a 345 euro se si circola su autostrade e strade extraurbane.

Novità di quest’anno sono poi le multe previste dalla nuova norma del Codice della Strada per la vendita o l’utilizzo di pneumatici non omologati. Importare, produrre, vendere e montare prodotti non a norma implicherà, infatti, sanzioni fino a 3.119 euro e sequestro dei materiali, mentre l’automobilista che circolerà con tali prodotti potrà incorrere (oltre che in sanzioni pecuniarie) anche nel ritiro della carta di circolazione.

Al netto di pneumatici regolari e invernali, non sempre, però, è facile sapere quali acquistare per avere prestazioni ottimali sulla propria auto: un’indicazione, in tal senso, prova a darla Altroconsumo, l’associazione italiana dei consumatori che sul proprio sito mette a disposizione i risultati di un test condotto su 30 pneumatici: 15 di misura 185/65 R15 adatti ai veicoli come Volkswagen Polo e Fiat Panda, e 15 di dimensioni 205/65 R16C per i veicoli commerciali.

I test sono stati eseguiti da piloti professionisti su diverse condizioni di asfalto (bagnato, con neve, ghiacciato), riscontrando risultati migliori sul primo gruppo rispetto al secondo. Tra le tipologie di gomme 185/65 R15 che hanno registrato prestazioni ottimali, Altroconsumo segnala in cima alla classifica Dunlop Winter Response 2, Pirelli Cinturato Winter e poi Kleber Krisalp HP3. Considerando, invece, i pneumatici di dimensioni maggiori, sul podio troviamo Continental Van Contact Winter e poi Pirelli Carrier Winter.

Infine una seconda classifica, che ha preso in esame le prestazioni decennali delle marche, ha visto primeggiare Continental, con Dunlop al secondo posto seguita da Michelin e Goodyear, rispettivamente in terza e quarta posizione.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Seggiolini antiabbandono, dal 7 novembre sono obbligatori. E scattano le multe

next
Articolo Successivo

Cartello dell’acciaio, in Germania multa da 100 milioni per Bmw, Daimler e Volkswagen

next