Sono 22, al momento, i palestinesi uccisi a Gaza dopo gli attacchi di Israele seguiti al massiccio lancio di razzi di ieri sullo stato ebraico. A farlo sapere è il Ministero della Sanità della Striscia, citato da fonti locali, secondo cui i feriti sarebbero almeno 70. Intanto continua l’offensiva della Jihad islamica su Israele dopo l’uccisione del comandante militare della Jihad Islamica a Gaza, Baha Abu al-Ata.

Video Twitter

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Barcellona, giovani attivisti accampati da due settimane per protesta: “L’Ue? Affidabile, dialoghiamo”. “No, ci ha voltato le spalle”

prev
Articolo Successivo

Israele, il capo della Jihad nel mirino da mesi. Ora a Gaza si attende reazione di Hamas, ma Gerusalemme vuole tenerla fuori dal conflitto

next