Con il lavoro intitolato”Nel mare ci sono gli squali“, la squadra de Gli Anfausti ha conquistato il primo premio come Miglior Film nella XIII edizione del The 48 Hour Film Project Italia, la competizione che coinvolge 140 città in cinque continenti e vede la Capitale unica tappa italiana. L’importante riconoscimento è stato consegnato dalle organizzatrici insieme a Francesco Dobrovich, direttore artistico di Videocitta . Il team ha stravinto, portandosi a casa anche il premio per Miglior Sceneggiatura, Miglior Attore ed il Premio Il Fatto Quotidiano. Il loro cortometraggio concorrerà al Filmpalooza 2020, la finale mondiale in cui le 140 squadre del contest provenienti da tutto il mondo sono in competizione per avere l’opportunità di aggiudicarsi, oltre al gran premio finale, la possibilità di prendere parte al Festival di Cannes 2020 nella sezione Short Film Corner.

Tra il 18 ed il 20 ottobre, gli aspiranti filmmakers in gara si sono sfidati nel realizzare in sole 48 ore il loro cortometraggio secondo un genere sorteggiato da loro stessi e alcune linee guide svelate dalle organizzatrici nel corso del kick off: ogni anno, infatti, oltre al genere vieneassegnato un personaggio, un oggetto di scena e una frase da inserire all’interno del corto. La cerimonia di premiazione di tutti i vincitori dell’iniziativa si è svolta sabato 2 novembre, nell’ambito di Videocittà, e ha visto la partecipazione di tanti appassionati e professionisti del settore.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Gli uomini d’oro, Fabio De Luigi criminale bravo e credibile. Di film così datecene di più

next
Articolo Successivo

The Hustlers – Le ragazze di Wall Street, Jennifer Lopez avida lussuriosa e prepotente vince tutto

next