“Quando in Parlamento avviene una cosa del genere, non c’è unità sull’antisemitismo, vuol dire che c’è un problema serio di democrazia. Vuol dire che siamo oltre il punto di non ritorno”. La deputata Pd Laura Boldrini, ospite di ‘Accordi e Disaccordi’, il talk politico condotto da Andrea Scanzi e Luca Sommi in onda su Nove tutti i venerdì alle 22.45, commenta così l’astensione del centrodestra in Parlamento sul voto per l’istituzione della commissione contro odio, razzismo e antisemitismo promossa dalla senatrice a vita, sopravvissuta nel campo di sterminio di Auschwitz, Liliana Segre. “In Italia non c’è più una destra moderata – sottolinea l’ex presidente della Camera – che rispetta la Costituzione e i nostri valori repubblicani. Sono anni che denuncio questa deriva, che dico di sciogliere tutti quei gruppi che si autodefiniscono ‘neofascisti’”. “Non si deve tollerare l’intollerabile – conclude infine la deputata dem -, altrimenti quando prenderanno atto di questo status quo sarà forse troppo tardi”.

‘Accordi&Disaccordi’ è prodotto da Loft Produzioni per Discovery Italia ed è disponibile anche su Dplay (sul sito www.it.dplay.com – o scarica l’app su App Store o Google Play). Nove è visibile al canale 9 del Digitale Terrestre, Sky Canale 145 e Tivùsat Canale 9.

Segui @aedtalkshow su Facebook, Twitter e Instagram.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Accordi & Disaccordi (Nove), Travaglio: “Per il Movimento al governo meglio Di Maio che Di Battista”

next
Articolo Successivo

Accordi & Disaccordi (Nove), Andrea Scanzi: “Intellettuali contro il M5s? Favoriscono Salvini”

next