Uno sciopero per chiedere migliori condizioni contrattuali. In tutta Italia i grafici editoriali hanno proclamato lo stop dal lavoro e a Milano hanno sfilato da piazza Castello all’Arco della Pace: “Il contratto è scaduto dalla fine del 2015, chiediamo un giusto aumento salariale” hanno rivendicato Slc Cgil e Uilcom Uil . Nel Paese il settore conta 14omila lavoratori, 50mila solo in Lombardia.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Luca Sacchi, Gabrielli: “Indagine non racconta la storia di due poveri ragazzi scippati. A Roma ci sono problemi? Sì, ma non è Gotham City”

next
Articolo Successivo

Migranti, il trafficante “Bija” che incontrò i membri dell’Interno: “Sono stato al Viminale. Minniti? Non so se l’ho incontrato, forse”

next