Io resto mussoliniano. E allora perché sono qui? Per salutare un amico”. Così Lele Mora, presente nel giorno conclusivo della decima edizione della Leopolda, a Firenze, che ha sancito la nascita del partito di Matteo Renzi, Italia Viva.

Sostieni ilfattoquotidiano.it,
ABBIAMO BISOGNO DI TE

Su ilfattoquotidiano.it navighi gratis: ma il nostro lavoro ha un costo. E la pubblicità, in un periodo in cui l’economia è bloccata, f atica a ripagarlo. Sostienici. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Italia Viva, Bellanova: “Nel Pd bande armate, ha fallito”. E attacca: “A chi dice che tutti possono avere tutto, diciamo che il merito è di sinistra”

next
Articolo Successivo

Italia Viva, Rosato: “Cosa diciamo ai delusi di Forza Italia? Siamo qui”

next