“Questi toni ci fanno male, gli ultimatum non servono. Senza il M5s non esiste il governo”. A dirlo, da Matera, è il capo politico del Movimento 5 stelle, Luigi Di Maio, che risponde alle parole pronunciate ieri da Giuseppe Conte, che aveva ribadito il suo sì al piano anti-evasione in contrapposizione con le idee espresse proprio da Di Maio (e da Matteo Renzi).

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Conte: “M5s gridava ‘onestà’, il piano anti-evasione va avanti. Chi non ci sta è fuori dal governo”

prev
Articolo Successivo

Leopolda 10, la conclusione della convention di Italia Viva: segui l’intervento di Matteo Renzi

next