Sale la tensione a Barcellona dove continuano le proteste in corso in tutta la città dopo la sentenza di condanna dei leader indipendentisti catalani da parte della Corte Suprema. Anche all’aeroporto internazionale del Prat, dove l’organizzazione Tsunami Democràtic ha convocato i manifestanti per bloccare al Terminal 1 per “mostrare all’Europa ed al mondo il nostro rifiuto delle sentenze”.

In risposta la polizia, i Mossos, hanno anche ordinato il blocco dei treni e della metro diretti all’aeroporto. Dopo circa un’ora poi i treni hanno ripreso a circolare. Intanto, migliaia di giovani, che hanno partecipato alle manifestazione indette subito dopo l’annuncio delle sentenze, hanno cominciato ad avviarsi a piedi verso l’aeroporto.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Barcellona, proteste contro le condanne agli indipendentisti. Polizia carica i manifestanti all’aeroporto

next
Articolo Successivo

Tunisia, turista francese ucciso a coltellate: l’aggressore ha gridato “Allahu Akbar”. Ferito anche un soldato

next