Sale la tensione a Barcellona dove continuano le proteste in corso in tutta la città dopo la sentenza di condanna dei leader indipendentisti catalani da parte della Corte Suprema. Anche all’aeroporto internazionale del Prat, dove l’organizzazione Tsunami Democràtic ha convocato i manifestanti per bloccare al Terminal 1 per “mostrare all’Europa ed al mondo il nostro rifiuto delle sentenze”.

In risposta la polizia, i Mossos, hanno anche ordinato il blocco dei treni e della metro diretti all’aeroporto. Dopo circa un’ora poi i treni hanno ripreso a circolare. Intanto, migliaia di giovani, che hanno partecipato alle manifestazione indette subito dopo l’annuncio delle sentenze, hanno cominciato ad avviarsi a piedi verso l’aeroporto.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Barcellona, proteste contro le condanne agli indipendentisti. Polizia carica i manifestanti all’aeroporto

prev
Articolo Successivo

Tunisia, turista francese ucciso a coltellate: l’aggressore ha gridato “Allahu Akbar”. Ferito anche un soldato

next