È stato “sospeso da ogni attività in attesa che si chiarisca la vicenda” l’allenatore di pallavolo comasco accusato di molestie sessuali dai genitori di giovani pallavoliste, tra i 10 e i 12 anni, che hanno partecipato a un campus a Marina di Massa la scorsa estate. Per l’allenatore di 47 anni della società varesina Orago Volley, le indagini erano già scattate a luglio, dopo le segnalazioni di alcuni preparatori atletici: secondo i primi accertamenti, le bambine hanno confessato a questi che la notte del 4 luglio l’allenatore è entrato nelle loro camere, le ha massaggiate, accarezzate e palpeggiate, come riferisce l’Ansa. Poi ha ordinato loro di non farne parola con nessuno.

Dopo le segnalazioni dei preparatori sono arrivate le denunce anche da parte dei genitori di quattro ragazzine a cui ne sono seguite altre due. Sono scattate immediatamente le indagini, coordinate dal pm Marco Mansi della Procura di Massa Carrara, e il giorno successivo il 47enne era già stato allontanato dal campus e ora anche dalla società di Varese dove da settembre è aiuto allenatore le squadre under 14 e under 16. Ora deve rispondere di violenza sessuale e di violazione di domicilio.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Foggia, rimprovera ragazzini perché rompono bottiglie di vetro: picchiato 50enne

prev
Articolo Successivo

Mantova, lavoratori costretti a turni di 18 ore e a dormire in container: arrestati due imprenditori

next