Si è avvicinato e l’ha minacciata di morte con una bottiglia di vetro, poi l’ha colpita con schiaffi e pugni e l’ha stuprata. Emilio Graviel Baldes, 49 anni di nazionalità peruviana, è stato arrestato dai carabinieri per violenza sessuale. Vittima una sua connazionale di 19 anni, che ha provato a difendersi e divincolarsi ma non è riuscita a liberarsi dalla presa. L’episodio è avvenuto a Milano, in via Pasteur, all’1.30 della notte fra il 6 e il 7 ottobre: a dare l’allarme e a chiamare le forze dell’ordine un passante, che ha assistito alla scena. I carabinieri del nucleo Radiomobile sono arrivati mentre l’aggressione era ancora in corso. Baldes, irregolare sul territorio e con precedenti di polizia, è stato trasferito nel carcere di San Vittore. La vittima è stata trasportata in stato di choc alla clinica Mangiagalli dove hanno riscontrato la violenza, altre contusioni e percosse, e dove è stata assistita anche dalle psicologhe del Soccorso violenze sessuali.

Solo pochi giorni fa un altro tentativo di violenza (non portata a termine) era stato subito da un’altra ragazza, 17enne, su un tram. Un giovane di 24 anni l’aveva minacciata con una mannaia gridandole: “Sei violentabile” e l’aveva inseguita dopo che questa era scesa in strada, in viale Zara. Un’altra passeggera è corsa in aiuto della vittima e ha poi ha chiamato la polizia. Per l’aggressore è stata richiesta la custodia cautelare in carcere.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Roma, scoperta una discarica abusiva tra i resti archeologici sotto la fontana di Trevi

prev
Articolo Successivo

Firenze, così rubavano borse, cinture, profumi e vestiti nelle boutique di lusso: arrestati 3 uomini. In sei mesi un bottino di 30mila euro

next