Prima medaglia italiana ai Mondiali di atletica leggera in svolgimento a Doha. Nella 50 chilometri di marcia l’azzurra Eleonora Giorgi è terza nella gara più lunga della kermesse iridata. Primi due gradini del podio tutti cinesi, con l’oro a Liang Rui e l’argento alla connazionale Li Maocuo. Quarta l’ucraina Olena Sobchuk, con oltre quattro minuti di ritardo sulla Giorgi. Non hanno completato la gara, invece, le altre due azzurre Nicole Colombi e Mariavittoria Becchetti. Tra gli uomini, sedicesimo Michele Antonelli e ritirato Teodorico Caporaso, mentre il giapponese Yusuke Suzuki si prende il successo, respingendo la rimonta del portoghese Joao Vieira e del canadese Evan Dunfee. “È la prima medaglia italiana in questi Mondiali – ha esultayo Eleonora Giorgi – e la prima anche per me. Sono contenta e fiera di averla conquistata con la maglia della Nazionale. Ho usato testa, gambe e soprattutto il cuore, per superare i problemi di stomaco che mi hanno rallentata, ho anche rischiato di non farcela, ma ci tenevo veramente tanto. Sapevo che era un’occasione da cogliere e non volevo lasciarmela scappare – ha aggiunto l’atleta – Una gara difficile per tutti, nessuno è abituato a competere in queste condizioni. Per me questa medaglia ha un valore inestimabile, è qualcosa di grande, al termine di una stagione magica. La dedico a me stessa, per aver tenuto duro e aver creduto in questo sogno senza mai arrendermi”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Mondiali atletica leggera, Coleman vince l’oro nei 100 metri. Tortu finisce settimo, ma è il primo italiano dopo 32 anni

next
Articolo Successivo

Il gol come in Holly e Benji, la prodezza in “doppia rovesciata” arriva dalla Sicilia: la rete che ricorda i gemelli Derrick

next