Ora si fa sul serio. Con la terza e ultima puntata di Auditions, si è conclusa la prima fase di selezione dei talenti per X Factor 2019, il talent show di Sky prodotto da Fremantle (ogni giovedì alle 21.15 su Sky Uno). Alessandro Cattelan ha svelato le categorie assegnate ai quattro giudici: Mara Maionchi guiderà la squadra degli Over, Samuel quella dei Gruppi, a Sfera Ebbasta le Under Donna, mentre Malika Ayane avrà gli Under Uomini.

Giovedì 3 ottobre (sempre alle 21.15 su Sky Uno, visibile su Sky Go e in streaming su NOW TV), dal Mediolanum Forum di Assago partirà la prima parte dei Bootcamp, con il consueto meccanismo delle 5 sedie da assegnare per ogni categoria: i giudici dovranno scegliere i 20 migliori talenti che prenderanno poi parte alle Home Visit. Intanto l’ultima puntata di Auditions, con ospite Achille Lauro che ha fatto ballare il Pala Alpitour di Torino con la sua hit “Rolls Royce”, ha ottenuto un ascolto complessivo su Sky di 949mila spettatori medi con il 2,96% su Sky Uno per il primo passaggio e 1 milione 564 mila spettatori unici.

Immagini concesse da Sky (xfactor.sky.it)

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Cristina Chiabotto sposa l’imprenditore Marco Roscio. La coppia è insieme da due anni

prev
Articolo Successivo

Japan Airlines, sui voli della compagnia si può prenotare il proprio posto lontano dai bambini piccoli

next