Daniele De Rossi segna al debutto con la maglia del Boca Juniors ma la sua squada viene eliminata ai calci di rigore dall’Almagro ai sedicesimi di finale della Coppa d’Argentina. Allo Stadio Unico di La Plata l’ex capitano della Roma va in rete al 28′ con un colpo di testa su calcio d’angolo ma 5 minuti dopo la sua uscita al 31′ della ripresa l’Almagro pareggia con un gol di Juan Manuel Martinez, finendo poi per prevalere ai calci di rigore per 3-1, dove il Boca ne sbaglia tre su quattro. Per il 36enne romano, oltre alla soddisfazione del gol, una prova autoritaria in mezzo al campo dove sbaglia pochissimi palloni. Unico neo il cartellino giallo preso per un’entrata in scivolata.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Juventus, Sarri: “Dobbiamo tagliare 6 giocatori”. Problemi esuberi, non solo Dybala sul mercato

prev
Articolo Successivo

Liverpool, il palleggio più bello di Salah: il video dell’attaccante col bambino senza gambe

next