Domenico Pozzovivo è stata investito da un’auto mentre si stava allenando sulle strade cosentine. Il ciclista 36enne “ha riportato fratture al braccio e alla gamba. È stabile e cosciente”, informa su Twitter il suo team, la Bahrain-Merida, aggiungendo che darà ulteriori aggiornamenti dopo l’intervento chirurgico cui sarà sottoposto il corridore lucano. Pozzovivo, scalatore e gregario di Vincenzo Nibali nelle ultime stagioni, si stava allenando in vista della Vuelta di Spagna.

L’incidente è avvenuto a Laurignano, frazione di Dipignano nelle vicinanza di Cosenza. Il ciclista è stato investito da una utilitaria, come ha confermato la polizia municipale, intervenuta questa mattina sul posto. Pozzovivo è stato poi ricoverato all’ospedale Annunziata di Cosenza.

Solo due anni fa, il 22 aprile 2017, lo scalatore Michele Scarponi fu investito e ucciso sulle strade di Filottrano, in provincia di Ancona, mentre anche lui si stava allenando in bicicletta.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Serena Williams in lacrime si ritira dalla finale: il gesto dell’avversaria è da ovazione

prev
Articolo Successivo

Liverpool-Chelsea, la Supercoppa Uefa tutta inglese. Per la prima volta dirige una donna: “Nessuna paura, il calcio è uguale per tutti”

next