Richard Gere sale sulla nave della ong Open Arms, che si trova da otto giorni nel Mediterraneo con 121 naufraghi a bordo soccorsi nei giorni scorsi al largo della Libia ed è alla ricerca di un porto sicuro. “Finalmente una buona notizia. Il cibo arriva a Open Arms e abbiamo un compagno d’equipaggio eccezionale”, scrive su twitter la stessa ong mostrando le foto dell’attore che porta viveri.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Richard Gere porta cibo e acqua ai migranti della Open Arms: la partenza da Lampedusa in yacht

next
Articolo Successivo

Faenza, incendio in un magazzino: “tonnellate in fiamme, tra cui olio alimentare e plastica”. Il sindaco: “Restate in casa e chiudete finestre”

next