Stava passeggiando tra i boschi con il suo cane husky quando si è accorta di una presenza alle sue spalle: era un puma, che la stava seguendo. È successo a Vancouver, in Canada, a Dee Gallant, una escursionista di 45 anni che è riuscita a salvarsi da un attacco dell’animale solo grazie ad un astuto stratagemma. In un primo momento infatti, la donna era rimasta incuriosita dall’animale, come lei stessa ha poi raccontato ai giornali locali, ma poi però, quando ha visto il grosso felino avvicinarsi verso dei lei, ha intuito le intenzioni dell’animale, pronto all’attacco, e ha iniziato ad avere paura.

Così, gli ha urlato di andarsene, ovviamente invano. Allora ha deciso di prendere il suo smartphone e ha messo a tutto volume “Don’t Tread On Me”, canzone dei Metallica. Le prime note del brano sono bastate per intimorire il puma che, improvvisamente, è scappato via. “In realtà ho pensato che fosse davvero bello poter vedere un puma per così tanto tempo”, ha spiegato Dee Gallant alla Cnn. “Ho pensato che fosse eccitante“, ha aggiunto. La donna ha rivelato di aver tenuto il brano in ripetizione per il resto della sua escursione, assicurandosi di restare in mezzo alla strada e tenendo sempre vicino a sé Murphy, il suo cane.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Zanzare, sale il rischio contagio del virus che colpisce il cervello: allarme esteso in altre 7 città

prev
Articolo Successivo

Spende in droga e prostitute i fondi raccolti per le cure del figlio affetto da malattia rara: arrestato 37enne

next