Il governo pone la fiducia sul decreto legge Sicurezza bis e subito Riccardo Fraccaro, ministro per i Rapporti con il Parlamento, viene contestato dal Pd al grido di “vergogna, vergogna” mentre dai banchi della Lega partono gli applausi. “Il vostro riferimento culturale è la Duma russa, trasformate Camera e Senato nei passacarte del governo” dice Enrico Borghi (Pd). Protesta anche Simone Baldelli di Forza Italia: “Questa è la quattordicesima fiducia. Ricordo al Ministro Fraccaro che nella precedente legislatura eravate voi del M5s a urlare e rovesciare i banchi e insultare i ministri in casi analoghi”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

M5S, il mandato zero esclude Raggi, Appendino e gli altri sindaci. Ma per loro arriva l’opportunità delle liste civiche

next
Articolo Successivo

Ddl Pillon, sit-in a Montecitorio: “Rinvio e mediazione? Non basta, si ritiri riforma e proposte collegate”. Al M5s: “Ci metta la faccia”

next