Il talento dell’Italia è la bellezza, un valore che va ben oltre il solo senso estetico, ma che è parte indissolubile del nostro patrimonio identitario. È storia, cultura e territorio: la storia e la cultura di quei territori che, centrali o periferici, custodiscono con cura e attenzione patrimoni artistici dal valore incommensurabile. E gli scrigni che preservano tanta bellezza sono i Piccoli Musei d’Italia. Per promuoverne la conoscenza la professoressa Pina Cannizzo, membro del Consiglio direttivo di Italia Nostra sezione di Siracusa, illustra qui di seguito le caratteristiche di cinque piccoli musei tra Lazio e Sicilia che conservano tante meraviglie da scoprire.

Cinque piccoli musei d’Italia, un viaggio nella bellezza come talento

AVANTI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Morto Ieoh Ming Pei, l’archistar che realizzò la piramide del Louvre e il nuovo palazzo della Regione Lombardia

next