Un ultraleggero è precipitato pochi minuti prima delle 20 su una casa in una zona periferica di Caerano San Marco, in provincia di Treviso. Entrambi gli occupanti, un 50enne e un 70enne, sono morti. Sul posto stanno operando varie squadre dei vigili del fuoco di Treviso, Montebelluna e Castelfranco Veneto.

Era quasi l’ora di cena quando gli abitanti di una villetta hanno udito lo schianto contro una delle pareti esterne e poi un frastuono provenire dal terrazzo al primo piano. Il piccolo aereo, probabilmente in fase di picchiata, sarebbe finito senza controllo sul muro dell’abitazione, vicino alla canna fumaria, per poi finire sul terrazzo.

Le vittime, ancora non identificate, sarebbero due trevigiani, un 50enne e un 70enne. Per loro non c’è stato nulla da fare. Erano già deceduti quando sul posto sono arrivati i soccorritori del Suem 118, assieme alle squadre dei vigili del fuoco. L’incidente è avvenuto pochi minuti prima delle ore 20, con il cielo ormai al crepuscolo.  Un’ora troppo tarda per immaginare un sorvolo prolungato.

L’ultraleggero era decollato da un vicino campo di volo, non si esclude per una breve prova tecnica. Le cause dell’incidente devono ancora essere accertate e solo un’inchiesta e le consulenze tecniche potranno spiegare perché il pilota non abbia potuto evitare lo schianto. Il velivolo non si è incendiato e fortunatamente gli abitanti della casa non hanno subito alcuna conseguenza.