Tutti insieme, di corsa verso la longevità. Venerdì 10 maggio a Roma si terrà la Longevity Run, l’evento di sensibilizzazione per uno stile di vita sano promosso dal Policlinico Gemelli e dall’Università Cattolica, in collaborazione col Comune: una giornata di controlli, consigli, allenamenti, in nome della prevenzione.

Il progetto, nato nel 2018, è alla seconda edizione: l’anno scorso ci furono 1.500 iscritti e 364 check-up, venerdì nella cornice delle Terme di Caracalla, uno dei luoghi simbolo dell’atletica a Roma, se ne attendono anche di più. Ci sarà da correre, ma l’obiettivo non è arrivare primi: il vero traguardo dell’iniziativa è il benessere. A tutti i partecipanti nell’arco della giornata verranno effettuati dei controlli completamente gratuiti su alcuni dei principali parametri di salute cardiovascolare: misurazione della pressione arteriosa, della glicemia e del colesterolo, calcolo dell’indice di massa corporea, valutazione dello stile di vita e delle abitudini alimentari, analisi della forza muscolare e della funzione respiratoria. I risultati di questo screening saranno registrati in una scheda personale, insieme ai consigli da seguire. Poi, al termine delle visite, ecco la vera e propria attività sportiva, con un circuito di fitness, ciclismo e corsa, con gradi di difficoltà adatti a tutte le capacità.

“La longevità non è un dono di natura, si conquista passo dopo passo con uno stile di vita corretto e un’adeguata prevenzione: è questo il senso della nostra iniziativa”, spiega il professor Francesco Landi, direttore del reparto di Riabilitazione e medicina fisica del Policlinico Gemelli, esperto internazionale di salute del muscolo. Lui è uno degli ideatori dell’evento e proprio per queste sue competenze è appena stato scelto dal governo per il consiglio di amministrazione di “Sport e salute Spa”, la nuova società statale che dovrà gestire lo sport italiano al posto del Coni. Il progetto può contare sul patrocinio del Comune di Roma Capitale (“È fondamentale sensibilizzare i cittadini sul ruolo dello stile di vita per il mantenimento della propria salute”, il commento dell’assessore Daniele Frongia) ed è realizzato grazie al supporto di Carni Sostenibili: “Per noi è importante sostenere eventi che aiutano ad adottare comportamenti salutari e a diffondere informazioni corrette sull’alimentazione”, aggiunge Giuseppe Pulina, presidente dell’associazione che sottolinea il valore delle proteine in una dieta sana, come raccomandato dagli specialisti.

Dopo Roma, quest’anno la Longevity Run sarà anche in Emilia-Romagna (il 26 maggio a San Gabriele Piozzano, Piacenza) e in Trentino (il 3 agosto a Madonna di Campiglio). L’obiettivo, però, rimane sempre lo stesso: in tempi non sospetti il professor Landi aveva coniato per queste giornate lo slogan di “sport e salute”. È proprio la denominazione che Palazzo Chigi ha scelto di dare alla sua nuova partecipata. E questo è il genere di iniziative che ha in mente il governo per il nuovo corso dello sport italiano: sport, appunto, ma anche prevenzione e sociale.

Twitter: @lVendemiale

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Champions League, Liverpool-Barcellona 4-0. I Reds di Jurgen Klopp in finale per la seconda volta consecutiva

prev
Articolo Successivo

Ajax-Tottenham, la gioia incontenibile dei giocatori inglesi negli spogliatoi. E cantano Wonderwall degli Oasis

next