“È questa l’Italia a cui stiamo lavorando, che i figli nascano in Italia e che non ci arrivino sui barconi dall’altra parte del mondo già confezionati”. Il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, pronuncia queste parole a Cantù mentre chiama sul palco una madre con sei figli insieme ad altre famiglie accorse per il comizio del leader leghista: “C’è una certa sinistra che sostiene che dato che c’è una crisi demografica in Italia c’è bisogno di immigrazione, ma io sono al governo per aiutare gli italiani a tornare a fare figli perché accogliere chi scappa dalla guerra è giusto, ma le sostituzioni di popoli con popoli non mi piacciono”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Cantù, Salvini fa il comizio nella piazza della ‘ndrangheta e ‘dimentica’ di citarla. E i cittadini: “Di questo non parliamo”

next
Articolo Successivo

Elezioni Sicilia, l’affluenza si ferma al 56,8%. A Castelvetrano crollo del 20%

next