“Mi candido per le elezioni europee coi Popolari per l’Italia. È un partito liberale e cristiano. E io sono liberale e cattolica, credo in Dio e Gesù Cristo. Frequento ogni tanto le chiese. Le mie serate ai club privée? Mica faccio niente di male. Il Papa ultimamente ha detto che il sesso è un dono di Dio e che non è un peccato. Anzi, più lo fai e più fai del bene, più ce n’è e meglio è”. Così, ai microfoni de La Zanzara (Radio24), annuncia la sua candidatura alle europee con la lista cristiano-democratica Popolari per l’Italia Anna Ciriani, nota come la “porno prof. Di Pordenone” e balzata agli onori della cronaca nel 2008 per essere stata sospesa dall’insegnamento a seguito della diffusione di alcune sue foto alla Festa dell’Eros a Berlino. L’ex docente di italiano non ha mai nascosto la sua frequentazione di club per scambisti e lo ribadisce nel corso della trasmissione radiofonica, rendendosi protagonista di un vivace alterco con uno dei conduttori, David Parenzo.

Ciriani spiega: ” La politica mi è sempre piaciuta. Sono laureata in storia contemporanea, ho tre abilitazioni. Certo, mi piacciono le ammucchiate, ma anche la politica è un’ammucchiata. Sono anche frequentatrice di spiagge per scambisti e nudisti, come quella di Cap D’Agde. E spero che molti scambisti votino per me. Cap D’Agde in Francia è veramente la Disneyland degli adulti. E infatti, siccome sono candidata al Sud, vorrei creare una grande spiaggia scambista nel Mezzogiorno coi fondi europei. Insomma, creare la Cap d’Agde italiana. Perché il francese può averlo e l’Italia no? Noi siamo meglio dei francesi”.

I toni si accendono quando Parenzo definisce “porcherie” le attività dell’ex insegnante, la quale non ci sta: “A uno che ragiona così cosa vuoi che gli spieghi? Ormai lui ha raggiunto la pace dei sensi, uno che parla così è finito. Ho già capito che non funziona più. Guarda le farflalle, dai. Ti do un bacio lo stesso. Goditi la vita, che è breve. Io non rinnego le mie esperienze, ci ho messo sempre la faccia. E non c’è niente di male. Guardi che io ho visto delle foto della Merkel nuda su una spiaggia“.
Il giornalista ribatte: “Ma io la querelo, a me funziona benissimo. Stia tranquilla che funziona bene. E non dica fake news e stupidaggini”.

Ciriani poi risponde ad alcune domande di Cruciani sui politici nostrani: “Quello che mi elettrizza di più è Salvini. Prima mi piaceva Berlusconi, ma adesso ha una certa età e bisogna avere rispetto per lui. Di Salvini mi ispira tutto, lo porterei in qualche club privée, è un bel ragazzo, giovane e ruspante. Di Maio? Può andare bene come schiavetto. Chi frusterei in un rapporto sadomao? Renzi. Che è finito“.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Anche Zingaretti mangia popcorn stravaccato sul divano

next
Articolo Successivo

Pd, caos Zingaretti-Calenda: ‘Mozione di sfiducia al governo’, ‘no, solo su Siri’. Ma la legge non lo permette

next