“Mi candido per le elezioni europee coi Popolari per l’Italia. È un partito liberale e cristiano. E io sono liberale e cattolica, credo in Dio e Gesù Cristo. Frequento ogni tanto le chiese. Le mie serate ai club privée? Mica faccio niente di male. Il Papa ultimamente ha detto che il sesso è un dono di Dio e che non è un peccato. Anzi, più lo fai e più fai del bene, più ce n’è e meglio è”. Così, ai microfoni de La Zanzara (Radio24), annuncia la sua candidatura alle europee con la lista cristiano-democratica Popolari per l’Italia Anna Ciriani, nota come la “porno prof. Di Pordenone” e balzata agli onori della cronaca nel 2008 per essere stata sospesa dall’insegnamento a seguito della diffusione di alcune sue foto alla Festa dell’Eros a Berlino. L’ex docente di italiano non ha mai nascosto la sua frequentazione di club per scambisti e lo ribadisce nel corso della trasmissione radiofonica, rendendosi protagonista di un vivace alterco con uno dei conduttori, David Parenzo.

Ciriani spiega: ” La politica mi è sempre piaciuta. Sono laureata in storia contemporanea, ho tre abilitazioni. Certo, mi piacciono le ammucchiate, ma anche la politica è un’ammucchiata. Sono anche frequentatrice di spiagge per scambisti e nudisti, come quella di Cap D’Agde. E spero che molti scambisti votino per me. Cap D’Agde in Francia è veramente la Disneyland degli adulti. E infatti, siccome sono candidata al Sud, vorrei creare una grande spiaggia scambista nel Mezzogiorno coi fondi europei. Insomma, creare la Cap d’Agde italiana. Perché il francese può averlo e l’Italia no? Noi siamo meglio dei francesi”.

I toni si accendono quando Parenzo definisce “porcherie” le attività dell’ex insegnante, la quale non ci sta: “A uno che ragiona così cosa vuoi che gli spieghi? Ormai lui ha raggiunto la pace dei sensi, uno che parla così è finito. Ho già capito che non funziona più. Guarda le farflalle, dai. Ti do un bacio lo stesso. Goditi la vita, che è breve. Io non rinnego le mie esperienze, ci ho messo sempre la faccia. E non c’è niente di male. Guardi che io ho visto delle foto della Merkel nuda su una spiaggia“.
Il giornalista ribatte: “Ma io la querelo, a me funziona benissimo. Stia tranquilla che funziona bene. E non dica fake news e stupidaggini”.

Ciriani poi risponde ad alcune domande di Cruciani sui politici nostrani: “Quello che mi elettrizza di più è Salvini. Prima mi piaceva Berlusconi, ma adesso ha una certa età e bisogna avere rispetto per lui. Di Salvini mi ispira tutto, lo porterei in qualche club privée, è un bel ragazzo, giovane e ruspante. Di Maio? Può andare bene come schiavetto. Chi frusterei in un rapporto sadomao? Renzi. Che è finito“.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Anche Zingaretti mangia popcorn stravaccato sul divano

next
Articolo Successivo

Pd, caos Zingaretti-Calenda: ‘Mozione di sfiducia al governo’, ‘no, solo su Siri’. Ma la legge non lo permette

next