Un operaio di 51 anni, di Torre del Greco, è morto per un incidente sul lavoro avvenuto nel porto di Livorno. Il 51enne era dipendente Moby e stava lavorando a bordo della Moby Kiss, attraccata alla calata Carrara, un’area di imbarco e sbarco in particolare di traghetti. Secondo una prima ricostruzione della Polmare, il dipendente Moby stava effettuando delle manovre alla guida di un muletto nel garage della nave quando un portellone laterale del traghetto o una parte della struttura di un ponte elevatore lo ha colpito alla testa. Sul posto è intervenuta un’ambulanza della Pubblica assistenza attivata dal 118, ma per l’operaio non c’era più niente da fare. Nel luogo dell’incidente sono intervenuti anche il pm di turno, personale della Capitaneria di porto e dell’ispettorato del lavoro dell’Asl.