“Viaggio molto, incontro persone importanti che si congratulano con me, ma per me è strano, non capisco perché si congratulino, dato che milioni di studenti sono in sciopero per il clima, ma nulla è cambiato. Perché si congratulano con me?”. A dirlo, nel corso di una conferenza in Senato, la giovane attivista per il clima Greta Thunberg, nel suo intervento al seminario Clima, il tempo cambia. È tempo di cambiare, organizzato nella Sala Koch del Senato. “Noi non vogliamo sacrificare la nostra educazione e la nostra adolescenza per sentirci dire che valuterete cosa fare”, ha rivendicato Greta. E ancora: “Non vogliamo selfie, vogliamo che agiate, che prendiate delle misure perché vogliamo riapporopriarci dei nostri sogni e delle nostre speranze”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Siri indagato, Salvini: “Persona specchiata e onesta. M5s dice che deve lasciare? Raggi non si è mai dimessa”

next
Articolo Successivo

Banche, sit-in dei truffati di Veneto e Friuli a Montecitorio: “Siamo stufi, il tempo è finito. Adesso vogliamo il decreto”

next