Luzimara Souza, 23 anni, si stava allenando in mare per partecipare ai campionati di surf brasiliani quando è rimasta uccisa a causa di un fulmine. Tutto è accaduto a Fortaleza, zona nord-est del Brasile. La ragazza si trovava in mare e stava facendo surf con un amico di 17 anni, ricoverato ora in gravi condizioni. Luzimara deve essersi accorta del brutto temporale che improvvisamente stava per abbattersi sulla zona ma non ha fatto in tempo a uscire dall’acqua. Sono moltissimi i messaggi di addio che stanno arrivando sui suoi social.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

NESSE FINAL DE SEMANA TEVE A PRIMEIRA ETAPA DO CEARENSE PENA PARACURU PRO SO QUERO AGRADECER A DEUS POR TUDO?

Un post condiviso da Luzimara Souza?? (@luzimara_surf) in data:

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Povia “riabilitato” dalla tv. Ma ce n’era bisogno? Dall’omosessualità ai terremoti, tutte le sue ‘uscite’ da dimenticare

next
Articolo Successivo

Principe Carlo e Camilla in costume alle Barbados: era dal 1983 che il figlio della regina Elisabetta non veniva immortalato a petto nudo

next