Luzimara Souza, 23 anni, si stava allenando in mare per partecipare ai campionati di surf brasiliani quando è rimasta uccisa a causa di un fulmine. Tutto è accaduto a Fortaleza, zona nord-est del Brasile. La ragazza si trovava in mare e stava facendo surf con un amico di 17 anni, ricoverato ora in gravi condizioni. Luzimara deve essersi accorta del brutto temporale che improvvisamente stava per abbattersi sulla zona ma non ha fatto in tempo a uscire dall’acqua. Sono moltissimi i messaggi di addio che stanno arrivando sui suoi social.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

NESSE FINAL DE SEMANA TEVE A PRIMEIRA ETAPA DO CEARENSE PENA PARACURU PRO SO QUERO AGRADECER A DEUS POR TUDO?

Un post condiviso da Luzimara Souza?? (@luzimara_surf) in data:

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Povia “riabilitato” dalla tv. Ma ce n’era bisogno? Dall’omosessualità ai terremoti, tutte le sue ‘uscite’ da dimenticare

prev
Articolo Successivo

Principe Carlo e Camilla in costume alle Barbados: era dal 1983 che il figlio della regina Elisabetta non veniva immortalato a petto nudo

next