“C’è un indiscutibile legame tra l’immigrazione musulmana e la violenza“. “Oggi i musulmani sono le vittime, di solito sono gli autori”. E ancora: “La religione musulmana è un’ideologia violenta di un despota del sesto secolo”. Sulle parole pronunciate dal senatore indipendente australiano, Fraser Anning, nel giorno della strage di Chirstcurch, si sono levate numerose polemiche. Nel corso di un’intervista a Melbourne, l’esponente di estrema destra è stato avvicinato da un 17enne che, come si vede nel video, gli rompe un uovo in testa. Anning reagisce di scatto e lo colpisce in volto diverse volte prima di venir separato dal ragazzo.

Video Twitter

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Nuova Zelanda, attacchi a 2 moschee: 49 morti. La strage live su Facebook, killer posta manifesto anti-Islam. “È terrorismo”

prev
Articolo Successivo

Gilet gialli, i violenti assaltano Parigi. Nlackbloc in azione. Colpiti negozi e polizia, a fuoco un palazzo del centro

next