Un produttore, che tra l’altro mi aveva anche presentato la moglie e i figli, mi ha fatto capire che voleva altro, mi ha fatto un’avance“. Parole di Alessio Boni che ospite a Verissimo, racconta a Silvia Toffanin di un brutto episodio di molestie. “Gli ho detto che non ce la facevo e sono andato via. Per me in certe cose deve esserci amore, va benissimo con chiunque sia, con uomini, donne, ma deve esserci amore, non avrei mai ceduto a fare qualcosa del genere per lavoro”, ha spiegato Boni sottolineando che il suo non è stato un gesto omofobo. Qualche parola anche sulla paternità: “Ho 50 anni e da qualche tempo accarezzo l’idea di poter diventare papà, onestamente sarei felice di esserlo”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Daniele Nardi e Tom Ballard, i corpi resteranno lassù. Messner: “A Nardi dissi che salire sullo sperone Mummery non è atto eroico ma stupidità”

next
Articolo Successivo

Daniele Nardi e Tom Ballard, Simone Moro: “Ho visto ogni giorno le valanghe che cadono sullo sperone Mummery, fa paura. Andarci è un suicidio”

next