I Clippers, che stanno giocando in casa a Los Angeles, sono avanti 121 a 112 contro i Dallas Mavericks. Mancano dieci secondi alla fine e Doc Rivers, allenatore dei Clippers, chiama un inutile timeout. Poi prende il microfono dal tavolo: “Dirk Nowitzki, let’s go!” dice a gran voce, rivolgendosi al campione tedesco dei Dallas e invitando il pubblico a tributargli applauso e standing ovation. Lui, 40 anni, una vita con la casacca dei Dallas (con cui ha vinto un anello nel 2011 contro i Miami Heat di Lebron James) è il miglior realizzatore europeo in Nba e il primo giocatore non nordamericano a vincere il premio di Mvp.

Per molti tifosi, Wunder Dirk si ritirerà alla fine di questa stagione. In un’intervista rilasciata a inizio febbraio, tuttavia, Nowitzki ha dichiarato che non è sicuro di appendere le scarpe al chiodo e che, anzi, se il suo fisico glielo permetterà (e se ancora si divertirà), continuerà a incantare pubblico e appassionati sui parquet americani. Quella contro i Clippers, per il campione tedesco, era la partita numero 1500.

Video Twitter/Dallas Mavericks

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Kim Jong-un scende dal treno ma il protocollo di sicurezza salta: il panico della guardia del corpo che reagisce così

prev
Articolo Successivo

Lo “tsunami” di ghiaccio si riversa fuori dal lago e invade le strade: le immagini impressionanti riprese da un passante

next