“Non ravvisiamo alcuna necessità di una manovra correttiva anche in ragione delle misure prudenziali che abbiamo introdotto nella legge di bilancio”. A rivendicarlo il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte rispondendo durante il Question time in corso in Senato. “Il governo vuole disinnescare le clausole Iva per il 2020 e 2021 e lo ha già fatto per il 2019. Allo stesso modo ci stiamo adoperando per i prossimi anni confidando in interventi sulla spesa pubblica e in una revisione delle tax expenditure in un ottica di produttività ed efficienza”, ha continuato.
Parole che non hanno rassicurato Pd e Forza Italia, che lo hanno attaccato: “Dopo le Europee, se il governo sarà ancora in piedi, ci racconterete della necessità di correggere i conti”, ha rivendicato il forzista Stefano Mallegni. E ancora: “Lei è staccato dalla realtà, non è in grado di esercitare le sue prerogative”. Duro anche il capogruppo dem Andrea Marcucci: “Continuate a raccontarci bugie”.
close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L'abbiamo deciso perchè siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un'informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

M5s, Beppe Grillo: “Pace con Di Maio? Non abbiamo mai litigato. Il dissenso non lo votiamo”

next
Articolo Successivo

Autonomie, Conte rassicura: “Non saranno tolte risorse ad altre regioni”. Errani (Misto-Leu): “Rischio federalismo fai da te”

next