“I camorristi che hanno distrutto un reparto dell’ospedale di Boscotrecase, malmenando il personale, devono essere puniti con la massima severità. Auspichiamo che per loro possano aprirsi al più presto le porte del carcere. È giusto inoltre che risarciscano i danni provocati, sia alle persone che alle suppellettili e ai macchinari del nosocomio”. A dirlo, in una nota, il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, membro della commissione Sanità, che ha diffuso sui social il video di un gruppo di persone che danneggia un reparto della struttura napoletana. L’assalto è avvenuto dopo che una signora, loro parente, ricoverata nel reparto di Medicina d’urgenza, è morta per cause ancora da chiarire.
close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Pedofilia, Papa: ‘Parente del diavolo chi accusa Chiesa’. Errore nel press kit: ‘Pell condannato’. La sentenza non c’è ancora

prev
Articolo Successivo

Milano, adotta senegalese: insulti sotto casa. Madre accusa politica. Salvini: “No razzismo, rispetto per desiderio legalità”

next