“I camorristi che hanno distrutto un reparto dell’ospedale di Boscotrecase, malmenando il personale, devono essere puniti con la massima severità. Auspichiamo che per loro possano aprirsi al più presto le porte del carcere. È giusto inoltre che risarciscano i danni provocati, sia alle persone che alle suppellettili e ai macchinari del nosocomio”. A dirlo, in una nota, il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, membro della commissione Sanità, che ha diffuso sui social il video di un gruppo di persone che danneggia un reparto della struttura napoletana. L’assalto è avvenuto dopo che una signora, loro parente, ricoverata nel reparto di Medicina d’urgenza, è morta per cause ancora da chiarire.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Pedofilia, Papa: ‘Parente del diavolo chi accusa Chiesa’. Errore nel press kit: ‘Pell condannato’. La sentenza non c’è ancora

next
Articolo Successivo

Milano, adotta senegalese: insulti sotto casa. Madre accusa politica. Salvini: “No razzismo, rispetto per desiderio legalità”

next