Paolo Brosio Show a L’Isola dei Famosi, il giornalista nel corso della quinta puntata ha letteralmente sbottato contro la produzione difendendo Stefano Bettarini, il naufrago accusato di aver manomesso la macchina per il riso: “Mi ritengo responsabile di quello che è successo. Anche se io di questo trucchetto non sapevo nulla mi ritengo complice. Sembra di stare al 1992/93 quando stavo davanti al tribunale di Milano. Noi siamo in una situazione di difficoltà estrema, quando la situazione diventa troppo critica abbiamo bisogno di certe cose arrivano. Ma quando arrivano? Quando le infezioni dei mosquitos sono già arrivate?“.

Alvin cerca di placare la sua ira ma il naufrago non ci sta: “Fammi finire! Tu fai l’inviato e io il naufrago, lasciami naufragare! Mi sembra che a Stefano sia stata tirata addosso una croce molto pesante, so che non è una persona sleale. Io dico bisogna relativizzare e dare a Cesare quel che è di Cesare”. La Marcuzzi sottolinea che nessuno è stato eliminato per questo episodio, Brosio però replica a tono ancora una volta: “No adesso mi inc****o, quando le regole fanno bene alla produzione allora va bene tutto. Non va bene! Ti faccio nomi e casi di noi che avevano diritto ad avere certi oggetti e certi medicinali che sono arrivati dopo 7 giorni.” Su suggerimento della Parietti cita Fantozzi sul finale: “Questa ruota è una cag… mostruosa e basta!“.

Assente nel corso della serata Alda D’Eusanio, colpa della contemporaneità con l’ultima puntata de La Repubblica delle Donne, il programma di Chiambretti in onda su Rete 4 di cui la conduttrice fa parte come cast fisso. Dopo aver presentato la Parietti, la Marcuzzi ha sottolineato l’assenza della D’Eusanio “perché il mercoledì non può essere qui con noi“, senza però citare il programma concorrente. Uno tra Sara, Yuri e Kaspar deve abbandonare il gioco: l’eliminato a sorpresa con il 40% dei voti è Capparoni. L’attore sbarca sull’ultima spiaggia e decide di restare su “L’Isola che non c’è”: “Non posso andare contro il mio destino. Lo faccio”.

Il nuovo leader è Soleil, l’arrivo in Honduras dell’ex corteggiatrice di Uomini e Donne non è passato inosservato. Nelle scorse ore era arrivato il primo bacio con Jeremias Rodriguez che aveva commentato: “Questa notte è andata molto bene, un po’ di freddo mi devo sempre coprire un po’ più con i vestiti o avvicinandomi a qualcuno che mi sembra meglio. Alla fine non c’è stato niente, un bacino!”. Feeling confermato anche dalla stessa Soleil: “Per ora ci stiamo trovando benissimo e non mi va proprio di definire nulla o di stare a pensare troppo. Siamo qui, ci troviamo bene e carpe diem!”. La quinta puntata ha ottenuto ancora una volta bassi ascolti ma, grazie a una collocazione più adatta, risale in share al 17,3% con 2.885.000 telespettatori. Dopo diversi spostamenti resterà al mercoledì sera?

 

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Lorenzo Insigne, polemiche per lo scherzo de le Iene: “Schiaffi alla moglie per gelosia? Una vergogna”

next
Articolo Successivo

Sanremo, ora per una settimana parleremo di Satana. Dimenticandoci dei veri problemi

next