“Ciò che più adoro di lei è la sua allegria”. Così Luca Trapanese, papà single, gay, parla di sua figlia Alba, bimba affetta dalla sindrome di down. Alba oggi ha poco più di anno ed è stata affidata a Luca quando aveva solo 30 giorni. “Ho fatto richiesta al registro dei single – racconta – per accogliere un minore che difficilmente riesce ad essere collocato presso coppie: si tratta di bambini con disabilità, o con l’Hiv, o che hanno subìto violenza, o di colore, o che hanno più di 10 anni. L’ho fatto con il desiderio di avere un figlio con disabilità, che secondo me equivale a diversità e quindi a ricchezza. E’ stata una scelta consapevole”. La sua storia è raccontata nel libro “Nata per te“, scritto a quattro mani con Luca Mercadante.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Asia Bibi, la Corte suprema del Pakistan ha confermato l’assoluzione

prev
Articolo Successivo

Sea Watch, Giorgia Linardi: “Ammissibile il nostro ricorso a corte Ue diritti dell’uomo. Sbarco? Nessuna notizia”

next