Rosita Celentano scende in campo in difesa degli animali fatti comparire nelle trasmissioni tv: “La tv passa dal pappagallo di Portobello alle 3 mucche a Superbrain. Povere bestie! Usate, umiliate, abusate! Rai1 regredisce in nome di che cosa? Per fortuna pagheremo presto tutto il male inferto al Regno Animale!!! Terrorizzata povera bestiaaaaa!!!!”, ha scritto su Twitter.

Nel mirino di Rosita sono finiti due programmi di Rai1, “Portobello” di Antonella Clerici e “Superbrain” di Paola Perego: il primo per il pappagallo “mascotte”, il secondo perché nella puntata del 25 gennaio hanno fatto la loro comparsa in studio tre mucche. “Ma che dite? Le mucche son felici di esser lì in studio??? Non conoscete limiti di vergogna!!! Disposti a tutto, sempre! #Rai1 #rai1 #mucche #superbrain #vergogna perché non giocate fra esseri (dis)umani e vi contate le vostre di macchie?!? TERRORIZZATAAAAA!!!!!!”, ha rilanciato poi in un altro tweet.

A stretto giro è arrivata la risposta di Paola Perego che, sempre su Twitter, ha tenuto a precisare che nel realizzare la trasmissione non sono stati maltrattati animali.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Domenica Live, perché Barbara D’Urso e Alessandro Di Battista non sono sullo stesso piano

next
Articolo Successivo

Adrian, Milo Manara: “Il mio coinvolgimento nel programma di Celentano? Non ho deciso io di mettere in scena i miei disegni”

next