Per la prima volta nella storia di Amici, i concorrenti occupano la scuola per protesta. La notizia è stata rilanciata dall’ufficio stampa del programma dopo la decisione di Timor Steffens, professore di ballo, di eliminare dal talent il ballerino Marco Alimenti. Gli allievi hanno deciso così di mettere in atto la protesta contro la decisione nei confronti del membro della squadra Atene e, soprattutto, per la linea didattica del professore che ha deciso non concedergli alcuna lezione.
Una decisione nata perché non vedrebbe nell’allievo margini di miglioramento. Da qui l’idea dei concorrenti di tappezzare le aule con striscioni con slogan come: “Let me grow, change and be myself”, “Diritto allo studio”, oltre ad indossare magliette con l’hashtag #fammistudiare. I ragazzi hanno deciso di rifiutate le assegnazioni dei brani e delle coreografie, una protesta che continuerà fino a quando non saranno accolte le loro richieste e Alimenti sarà integrato nella loro classe.
Gli allievi del talent condotto da Maria De Filippi chiedono inoltre che il ballerino possa essere valutato da Steffens solo dopo una settimana di lavoro insieme, con la speranza di rendere questa regola valida anche per le prossime edizioni. In attesa di comunicazioni ufficiali, che dovrebbero arrivare nello speciale di sabato pomeriggio, frequenteranno le lezioni dei professori che supporteranno le loro idee.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Il giudizio di @timorworld è inderogabile, Marco deve togliersi la maglia della scuola di #Amici18 e abbandonare lo studio!

Un post condiviso da Amici Official (@amiciufficiale) in data:

È opportuno ricordare che Marco, anche se fuori dal programma, continuerà a lavorare con Veronica Peparini per presentarsi nuovamente davanti a Steffens e cercare di riconquistare il banco. Sui social i commenti si sono divisi tra chi ha sostenuto la protesta e chi ha difeso la decisione del professore accusando gli allievi di arroganza. La puntata in onda sabato 19 gennaio ha ottenuto 3.038.000 telespettatori con il 19% di share, le polemiche riporteranno Amici sopra il 20%?
close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Cristiana Ciacci, la figlia di Little Tony racconta la sua infanzia difficile: “Ecco come mi facevano vivere”

prev
Articolo Successivo

La Dottoressa Giò – gli ascolti, Barbara D’Urso fa flop anche nella puntata con la sorella Eleonora

next