La quasi totalità della maggioranza, per errore, ha votato contro un ordine del giorno del Pd al decreto fiscale su cui il governo aveva dato parere favorevole. Dai banchi di Lega e M5s c’è stata confusione, al momento del voto, con deputati che prima hanno dato l’ok all’odg e poi si sono corretti e hanno espresso voto contrario. “Ve lo ripeto per la terza volta – ha detto la presidente di turno, Mara Carfagna, un po’ incredula – il governo ha dato parere favorevole”.

L’ordine del giorno in discussione era quello di Enza Bruno Bossio, del Partito democratico, sui porti della Calabria e sulla relativa Authority.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Prodi: “Renzi si decida: o dentro o fuori il Pd. Manovra? Accordo Italia con Ue era ovvio, entrambi sono deboli”

next
Articolo Successivo

Roma, Agenzia per qualità servizi pubblici: ‘Male trasporti e igiene urbana. Inadeguata macchina capitolina, non politica’

next