Ho sofferto di depressione per un anno, mi hanno salvato gli amici”: a confessarlo è J-Ax, al secolo Alessandro Aleotti, ospite di Silvia Toffanin nel salotto di Verissimo. Ripercorrendo i suoi 25 anni di carriera, il rapper ha rivelato anche di aver pensato a un certo punto di farla finita: “Una notte ho avuto pensieri suicidi, poi mi sono dato due schiaffi e mi sono chiesto cosa stessi facendo”. “Puoi anche venire travolto dal successo che, all’inizio, non era stato programmato – ha spiegato J-Ax -: quando ha avuto una fase calante, sono impazzito, in certi momenti della mia carriera non pensavo nemmeno di arrivare all’anno dopo. Dopo lo scioglimento degli Articolo 31 sono stati tempi molto difficili“.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Tragedia in discoteca a Corinaldo, Fedez: “Bisogna controllare i locali che pensano a sbigliettare e se ne fregano della sicurezza”

next