Vivevano in quasi 200 nel campo gestito dagli attivisti di Baobab nei pressi della stazione Tiburtina sgomberato questa mattina dalle forze dell’ordine. Portati via i migranti, circa 136, sui pullman della Polizia diretti all’Ufficio immigrazione sono iniziate le operazioni di rimozione delle tende e delle strutture presenti nell’area con l’intervento anche di una ruspa. “È entrata in azione la politica salviniana – commentano gli attivisti – il Campidoglio ha completamente abdicato”.

Video Facebook/9Colonne

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Successivo

Pierre Vignon, licenziato il prete anti-pedofili. La colpa? Aver denunciato chi coprì gli abusi

next