Vivevano in quasi 200 nel campo gestito dagli attivisti di Baobab nei pressi della stazione Tiburtina sgomberato questa mattina dalle forze dell’ordine. Portati via i migranti, circa 136, sui pullman della Polizia diretti all’Ufficio immigrazione sono iniziate le operazioni di rimozione delle tende e delle strutture presenti nell’area con l’intervento anche di una ruspa. “È entrata in azione la politica salviniana – commentano gli attivisti – il Campidoglio ha completamente abdicato”.

Video Facebook/9Colonne

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Pierre Vignon, licenziato il prete anti-pedofili. La colpa? Aver denunciato chi coprì gli abusi

next