È incriminato per aver inviato 13 pacchi-bomba diretti, tra gli altri, a Obama, Hilary Clinton e alla Cnn: si chiama Cesar Sayoc Jr, ha 56 anni ed è stato arrestato ieri a Plantation, in Florida. In passato ha lavorato come spogliarellista e ha praticato bodybuilding. Fino al 2015, almeno sui suoi social, nessuna traccia di impegno politico. Da quell’anno in poi, però, le cose sono cambiate e Sayoc Jr è diventato un feroce sostenitore di Donald Trump, nonché elettore del Partito Repubblicano. Prima dell’arresto, l’uomo ha avuto a che fare con la giustizia diverse volte: bancarotta, truffa, furti e crimini legati alla droga.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili