Quanto odio serve, e quanta crudeltà, per far dire a uno dei carabinieri che hanno arrestato Stefano Cucchi: “Magari morisse. Li mortacci sua!”.

E quanto odio serve, e quanta crudeltà, al branco di San Lorenzo per avvelenare e stordire con la droga Desirée, una ragazzina di sedici anni, poi violentarla, fino a ucciderla?

E quanto odio serve ai supporter della Juventus per immaginare, nel giorno del derby, di confezionare due striscioni che inneggiano alla sciagura di Superga, alla morte di una intera squadra?

E quanta ipocrisia, oppure odio?, serve anche ad Andrea Agnelli, il presidente della Juventus, per far finta di non capire, di non vedere, di non sapere?

Quanto odio serve per poter essere così crudeli?

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Marzia Bisognin, la youtuber che va dalla bolla alla vita

prev
Articolo Successivo

Rai, di tutto ma di meno: le nomine sono frutto della testa di Salini o di Lega e M5s?

next