“Un “rospo da ingoiare” pur di non perdere “l’occasione di stare al governo”. Così i militanti del Movimento 5 stelle, arrivati al Circo Massimo di Roma per la due giorni di Italia 5 stelle, definiscono l’intesa con la Lega.  Soprattutto alla luce dei contrasti sul condono e sul decreto fiscale. “Bisogna stare attenti, dobbiamo controllare. Sappiamo chi è Salvini, non ci fidiamo. In passato ha permesso di tutto al governo Berlusconi“. Eppure le tensioni degli ultimi mesi e i compromessi sembrano non aver scalfito la fiducia che la base nutre in Di Maio. Anche se molti avvertono: “Puntiamo i piedi sui nostri principi e non facciamoci scavalcare da idee anche malsane”