I suv extra large avranno forse perso appeal nel vecchio continente, ma continuano ad andare alla grande sui due mercati più importanti del mondo: Cina e Stati Uniti. Non è dunque un caso che Bmw abbia deciso di tirare fuori la madre di tutte le sue sport utility con un occhio rivolto proprio lì. La X7, che potete ammirare nella gallery qui sopra, è lunga ben cinque metri e quindici centimetri, è sopra il metro e ottanta di lunghezza e ne misura due di larghezza: una vera ammiraglia, che farà impazzire gli amanti del genere. Anche perché definirla imponente è quasi limitativo, con quel frontale alto e volitivo dominato da un doppio rene ipertrofico in cima a cui svetta il logo della casa bavarese, ingrandito anch’esso per l’occasione. Ad un look tanto autorevole corrispondono interni altrettanto importanti con tre file di sedili, di cui quella centrale può essere spostata elettricamente in avanti fino a 14,5 cm, così che i passeggeri dell’ultima fila siano agevolati nell’accesso. Materiali e finiture, neanche a dirlo, sono pregiati e c’è dentro tutto lo stato dell’arte della tecnologia Bmw quanto a sicurezza e infotainment. Ma siccome l’occhio non si stanca mai di volere la sua parte, ecco anche una sinfonia di luci a led sul tetto panoramico, a creare l’effetto cielo stellato. Il tutto, spinto da tre motori a sei cilindri in linea: un crescendo che parte dalla xDrive30d da 265 Cv, passa per la xDrive40i da 340 Cv e arriva al trionfo dei 400 cavalli della M50d.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Mitsuoka Rock Star, è una Mazda MX-5 o una vecchia Corvette? – FOTO

next
Articolo Successivo

DS7 Crossback vince il titolo di Auto Europa 2019

next