È crollata una parte del campanile della chiesa parrocchiale di San Cipriano a Beverino, in provincia di La Spezia, per via di un fulmine che ha colpito l’edificio nella notte tra venerdì e sabato. I vigili del Fuoco, intervenuti intorno alle 3 della notte, hanno accertato che nessuna persona è rimasta coinvolta. Una parte della sommità del campanile è infatti precipitata proprio sulla strada provinciale sottostante, ma fortunatamente senza colpire nessun passante o automobilista.

Oltre alla cime del campanile, colpita dal fulmine, anche la cella campanaria è stata interessata parzialmente dal crollo. Come il resto della struttura, dovrà ora essere oggetto di verifiche tecniche da parte degli enti competenti. Sul posto, oltre ai vigili presenti con 5 unità operative, anche il sindaco e i carabinieri. La strada provinciale è stata chiusa al traffico nel tratto interessato dalla crollo, ma la circolazione non ne ha risentito perché si è provveduto ad utilizzare come bypass un parcheggio adiacente.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Matrimonio Ferragni Fedez, Pd: “Alitalia sponsor? Irriguardoso dei soldi pubblici”. La compagnia: “Accordo commerciale”

next
Articolo Successivo

Versiliana 2018, Genova e non solo: grandi opere, grandi catastrofi. Rivedi la diretta con gli esperti

next