“Suggerirò ai colleghi ministri, sui dossier autostradali, che il modello di compartecipazione tra pubblico e privato funziona. Il privato fa bene e meglio del pubblico, ma quest’ultimo non può rinunciare alla sua attività di controllo”. A dirlo è il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, a Venezia insieme al presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, per la firma del nuovo protocollo sulla legalità della Pedemontana.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Cucchi, Salvini a Venezia: “Se lo vorranno incontrerò la famiglia ma difenderò sempre il lavoro delle forze dell’ordine”

next
Articolo Successivo

L’appello del generale Pappalardo a Conte: “Abbandona il governo in mano a Salvini e Di Maio e vieni con noi”

next