E’ la statunitense Scarlett Johansson, secondo la rivista Forbes, l’attrice più pagata di Hollywood con circa 40,5 milioni di dollari (35,5 milioni di euro) incassati negli ultimi 12 mesi. Un primato che l’attrice 33enne deve soprattutto al suo ruolo di Natasha Romanoff/Vedova Nera nella saga cinematografica Avengers. L’anno scorso in cima alla classifica si era piazzata Emma Stone, la 29enne protagonista di La La Land, con 26 milioni di dollari (22,8 milioni di euro).

Al secondo posto, nell’ultima edizione della classifica che la rivista realizza periodicamente, c’è poi Angelina Jolie (43 anni) con 28 milioni di dollari (24,5 milioni di euro), segue Jennifer Aniston (49 anni) con 19,5 milioni di dollari (17 milioni di euro).

I conti di Forbes si basano non solo sulle entrate al botteghino, ma anche sulle stime del settore attraverso interviste con agenti, rappresentanti e avvocati. I profitti non solo contemplano il denaro guadagnato con un film, ma anche i proventi da contratti pubblicitari. L’anno scorso l’attore più pagato era stato Mark Wahlberg, il protagonista di Transformers, 47 anni, con 68 milioni di dollari (59,7 milioni di euro).

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Pierfrancesco Favino: “Io nella cappa di D’Artagnan. Lo confesso: sono caduto da un’asina ferma”

next