Nei frame catturati da un filmato storico, quelle case erano già lì nel 1963 quando sono iniziati i lavori del Ponte Morandi di Genova, crollato il 14 agosto 2018. Un ponte definito all’avanguardia ma fragile, bisognoso di continue manutenzioni. Nel clima ottimista degli anni Sessanta, del boom economico, però, tutto sembrava possibile per la tecnologia e la creatività italiana. Anche costruire a pochi centimetri dai tetti. Le finestre ancora aperte e i panni lasciati stesi per fuggire dal possibile crollo di quello che resta del “ponte Brooklyn” di Genova, fanno da cornice alle grondaie dei palazzi di via Walter Fillak che rasentano i pilastri. Le case sembrano intagliate per far posto ai sostegni del viadotto. Così negli scatti fa effetto vedere il ponte interrotto, che ha spaccato in due Genova, incombere sugli edifici sottostanti. Ma sono ancora più impressionanti le immagini della struttura prima del fatidico 14 agosto, quando quel “poggiare” sui tetti delle case, appare “normale”.

Le foto tratte da www.retrofutur.org sono di Kristian Hasenjäger

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Terremoto Molise, nuova serie di scosse nella notte. Chiuso per precauzione il Viadotto del Liscione

next
Articolo Successivo

Ponte Morandi, Vigili del Fuoco al lavoro per rimuovere le macerie. Si cercano ancora i dispersi

next