Jorge Lorenzo ha vinto il Gran Premio di Austria, undicesimo appuntamento della MotoGp. Lo spagnolo, in sella alla Ducati, precede dopo un lungo testa a testa il connazionale della Honda Marc Marquez conquistando il terzo successo stagionale grazie a un sorpasso all’inizio dell’ultimo giro.

A completare il podio il forlivese Andrea Dovizioso con la seconda moto ufficiale di Borgo Panigale. che si dice “molto deluso” perché “abbiamo una buona velocità, volevamo vincere”.

Quarto il britannico Cal Crutchlow con la Honda Lcr che si lascia alle spalle il ternano della Ducati Pramac Danilo Petrucci e Valentino Rossi che, in sella alla Yamaha M1, risale dalla 14esima posizione di partenza e chiude sesto con una grande rimonta.

Nella classifica iridata Marquez allunga ancora con 201 punti: adesso ne ha 59 più di Rossi e 71 di vantaggio su Lorenzo.

Risultati e classifica del Mondiale

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

MotoGp Repubblica Ceca, Dovizioso vince in volata su Lorenzo: doppietta Ducati. Marquez finisce terzo, Rossi giù dal podio

next
Articolo Successivo

MotoGp, Lorenzo in pole a Silverstone. Dovizioso è 2°, Marc Marquez partirà in seconda fila. Valentino Rossi solo 12esimo

next