Uno sconosciuto l’ha aggredita alle spalle, poi l’ha spinta dietro un cespuglio e ha abusato di lei. È successo domenica sera, intorno alle 21, nella prima periferia di Reggio Emilia. La vittima è una ragazza di venti anni che è stata soccorsa dal 118 e trasportata in ospedale ferita e sotto choc. Subito è scattato il protocollo sanitario che si applica in caso di violenze sessuali. L”aggressore, probabilmente straniero, ha fatto perdere le sue tracce. Sulla vicenda indagano gli uomini delle volanti, della squadra mobile e della scientifica, che sono al lavoro per rintracciare possibili indizi utili a identificare lo stupratore.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Salerno, ubriaco fa irruzione in centro d’accoglienza e ferisce un migrante e un’operatrice. Contestato l’odio razziale

next
Articolo Successivo

Roma, rapinano un hotel e aggrediscono il portiere con la sua stampella: fermati due ventenni

next